25 Novembre – La giornata contro la violenza sulle donne

25 Novembre 2014 – “Guerra e donne”
Nell’arco delle celebrazioni del centenario sulla prima guerra mondiale, la Giornata contro la Violenza sulle
Donne quest’ anno viene dedicata al tema delle donne in contesti di guerra, vittime oltre che della guerra in sé anche di tortura , stupri, violenze , schiavitù sessuale e gravidanze forzate.
Nel corso del XX secolo, la popolazione civile è stata sempre più coinvolta nei conflitti e attaccata intenzionalmente. Attaccare le donne, in particolare, è divenuto sempre più comune allo scopo di umiliare il nemico attraverso il corpo della componente femminile della Nazione avversa. Nello stesso secolo in cui è cresciuta la sensibilità per i diritti delle donne, tuttavia continuano ad essere anzi sempre più spesso «trofei e target di guerra» e la divisione tra sfera pubblica e privata mina l’efficacia degli interventi in loro difesa.
Ma per quanto concerne l’Italia, da pochi anni l’Esercito ha al proprio attivo le soldatesse, che con professionalità e sensibilità possono portare, con il loro operato ad azioni positive a supporto delle operazioni di pace e nei rapporti con le popolazioni femminili in territorio di conflitto.
25 Novembre 2015 – 25 Novembre 2016 – “Esisto ancora”
In occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne l’associazione La Rete di Atena darà inizio alla campagna di sensibilizzazione “Esisto ancora”; l’azione che desidera mettere in atto è quella di piantare un albero da frutto accanto a una panchina e di dedicarlo alle donne vittime di femminicidio dell’anno precedente. Ciò a significare che, nonostante tali donne siano state uccise, il loro ricordo continuerà a vivere e a donare frutti, soprattutto alle persone che siederanno sulla panchina per godere di un momento di relax e avranno modo di dedicare un pensiero alla memoria di queste vittime e di tutte le vittime di femminicidio
L’associazione La Rete di Atena presenterà il progetto dell’iniziativa al Comune di Torino e ad alcune Circoscrizioni della Città (contatti sono già stati avviati con le Circoscrizioni 1 e 9) allo scopo di ottenere le autorizzazioni necessarie, e se sarà possibile anche chiedendo alle famiglie delle vittime la liberatoria per poter apporre una piccola targa ricordo.

 

25 Novembre 2017 – Brochure
In occasione della Giornata contro la violenza sulla donna abbiamo divulgato un breve opuscolo definendo più nello specifico il significato di “violenza” di genere, descrivendo i diversi tipi di violenza (fisica, psicologica, sessuale, economica), presentando quali possano essere degli strumenti di tutela per la donna, sottolineando la necessità di educare gli uomini al rispetto della donna.

 

Dal 2015 è stato ripetuta la campagna “Esisto Ancora”, con la relativa cerimonia della luce nella quale verranno accese delle candele quale simbolo di speranza per tutte le donne vittime di violenza, ed infine si terrà un “Recital letterario” con brani tratta dal libro “La donna non è gente”.

Commenti chiusi